RSS feed for Babutzibaba

Favorite films

Recent activity

All

Recent reviews

More
  • The Death of Stalin

    The Death of Stalin

    Ignoro l'attendibilità storica del racconto, ma questo agitarsi comico e tragico di vili e inetti uomini di potere mi ha tenuto incollato alla poltrona. Come qualcuno ha fatto notare ci sono criticità sul versante etico - mi riferisco, in particolare, a questa recensione di Annibali su Quinlan bit.ly/2IO6ZJ0 *- soprattutto riguardo il tono leggero con cui si affronta il tema delle purghe e delle prigionie di regime. Personalmente ritengo che il film funzioni anche nell'esprimere la propria anima drammatica, complice una certa identità visiva e, ovviamente, un cast eccezionale.


    *No, non so come inserire il collegamento nel testo [faccina tristissima]

  • Hearts of Darkness: A Filmmaker's Apocalypse

    Hearts of Darkness: A Filmmaker's Apocalypse

    Interessante il racconto della complessa e travagliata produzione, le riflessioni sul potere di un regista e i lati oscuri del processo creativo, ma vogliamo parlare di Dennis Hopper fatto come una pigna sul set?

Popular reviews

More
  • School of Rock

    School of Rock

    Rivisto oggi, in un momento storico in cui il rock ed in generale le (sub?)culture legate alla passione per un certo genere musicale sono viste come eredità di un passato folkloristico, School of Rock si dimostra ancora più fresco e vivo nella sua dichiarazione d'amore verso il genere. Certo, Linklater ha fatto di meglio e tutto gli altri blablabla, ma a fine visione avrete voglia di prendere in mano una chitarra o di mettere su quel pezzo bomba che da ragazzini ascoltavate in loop. Garantito.

  • The Exorcist

    The Exorcist

    Con gli occhi di oggi è diventato un film sulla malattia, sulla difficoltà di affrontare il decadimento fisico e mentale di un caro, sulla sofferenza ulteriore di cure che non sembrano cambiare niente, mentre assistiamo impotenti.
    Poi sì, il diavolo il vomito etc, ma Linda Blair che piange schiacciata nei macchinari e circondata da dottori mi disturba più di quella scena lì col crocefisso.

    Sarà che invecchio male.