Federico Vadalà

Non badate a me, sono qui solo per guardare.
E guardare.
E guardare...

Favorite films

Don’t forget to select your favorite films!

Recent activity

All
  • The Captain

    ★★★

  • The Passion of Joan of Arc

    ★★★★★

  • Genius Party

    ★★★

  • No Dogs or Italians Allowed

    ★★★

Recent reviews

More
  • The Captain

    The Captain

    ★★★

    Tecnicamente ottimo, alcuni scorci sono fotografati in maniera assurdamente bella come le prime inquadrature nel Sahara di notte.

    Un buon film che prova a mostrare la terribile condizione dei migranti, ma non preme abbastanza l'acceleratore. Tutto si risolve, non muore quasi nessuno, c'è una buona tensione ma subito ti abitui al fatto che tutto andrà per il meglio.

    Ripeto, lo avrei apprezzato ancora più crudo ma rimane un film di Garrone. Un lavoro sopra la media del cinema italiano odierno

  • The Passion of Joan of Arc

    The Passion of Joan of Arc

    ★★★★★

    Se esiste la perfezione, me la immagino come i primi piani di Dreyer

Popular reviews

More
  • Robbing Mussolini

    Robbing Mussolini

    All'interno di un panorama cinematografico italiano con sempre meno cose da dire, questo Rapiniamo il Duce si piazza perfettamente in quella costellazione di film che scopiazzano qua e là e che cercano di imitare quel modello 'mmuricano in salsa italiana ma con una vuotezza senza pari.
    L'idea di rubare il tesoro di Mussolini è interessante di per sé ma è una base troppo striminzita su cui viene costruito il nulla.
    Personaggi piatti e stereotipati, regia monotona, senza tensione, senza mordente…

  • Blonde

    Blonde

    ★★★★★

    A mente calda è difficile ragionare in maniera lucida quando una pellicola ti colpisce così profondamente.
    Blonde è un film eccezionale, un ritratto perfetto della psiche devastata di una ragazza. Di una icona. Di forse una delle dee più umane che siano mai potute esistere. So che non tutto quello che è stato mostrato è successo per davvero, anche perché è un adattamento di un romanzo.
    Ovviamente non possiamo sapere tutto.

    D'altronde, neanche Marilyn lo sapeva.